Skip to content

Addio alle maniglie dell’amore grazie alla liposcultura

Home » Addio alle maniglie dell’amore grazie alla liposcultura

Liposuzione e liposcultura sono interventi perfetti per rimodellare il corpo ed agiscono sulle adiposità localizzate, ma non sono gli interventi ideali per dimagrire: ecco perché rappresentano le tecniche più utilizzate per dire addio alle maniglie dell’amore. Scopriamone di più in questo articolo!

Desideri dire addio alle maniglie dell’amore in maniera definitiva? La liposuzione e la liposcultura – ovvero la cosiddetta chirurgia del rimodellamento corporeo – sono due tipi particolari di intervento chirurgico che permettono di eliminare le adiposità localizzate tramite aspirazione con microcannule e nel contempo di modellare la silhouette del corpo.

In particolare è la seconda ad essere indicata per eliminare l’eccesso adiposo dai fianchi, anche conosciuto come “maniglie dell’amore” perchè:

  • la liposuzione consente di scolpire il corpo rimuovendo depositi di grasso non desiderati da aree specifiche come l’addome, i fianchi, i glutei, le cosce, le ginocchia, gli arti superiori, il mento e il collo.
  • la liposcultura è un’evoluzione della liposuzione in quanto utilizza delle microcannule per “scolpire” aree molto selezionate del corpo.

Sebbene la chirurgia del rimodellamento corporeo non deve essere considerata un sostituto della dieta e dell’esercizio fisico, la liposcultura consente di rimuovere quelle specifiche adiposità localizzate che non possono essere eliminate in altro modo.

Addio alle maniglie dell’amore: quando sottoporsi all’intervento

La chirurgia del rimodellamento corporeo è indicata per coloro che hanno una discreta forma fisica e una cute compatta ed elastica ma presentano delle adiposità localizzate in alcune aree del corpo che non è possibile eliminare né con la dieta né con l’esercizio fisico.

Oltre ad essere consigliata per eliminare le maniglie dell’amore, è dunque anche utilizzata per risolvere il problema delle culotte de cheval, specialmente nelle donne.

Non esiste un particolare limite di età per sottoporsi a liposcultura; tuttavia, nelle persone anziane, a causa della pelle meno elastica, si ottengono generalmente dei risultati inferiori rispetto ai pazienti più giovani. Per i pazienti in sovrappeso è consigliabile sottoporsi prima ad una dieta e solo successivamente ad un intervento di liposuzione.

Come si esegue la liposuzione per dire addio alle maniglie dell’amore

La liposcultura viene praticata su specifiche aree del corpo come, appunto, i fianchi e l’addome; consiste nell’aspirare, tramite microcannule di metallo collegate ad un aspiratore, tessuto adiposo da aree corporee nelle quali è depositato grasso in eccesso non desiderato.

Come si procede?

Vengono eseguite delle piccole incisioni tramite le quali viene infiltrata una certa quantità di soluzione di acqua sterile miscelata con un vasocostrittore e anestetico locale;

Successivamente, dopo aver atteso alcuni minuti per consentire alle sostanze della infiltrazione di agire correttamente, si esegue una aspirazione che risulta differente a seconda della tecnica utilizzata. In particolare distinguiamo:

  • Liposuzione tradizionale. Vengono utilizzate cannule metalliche di vario diametro dai 2 mm ai 5 mm collegate ad un aspiratore;
  • Liposuzione ultrasonica. Prevede l’utilizzo di cannule che nella loro sommità hanno un trasduttore ultrasonico che facilita la rottura del tessuto adiposo. Questa tecnica viene utilizzata soprattutto per le mega liposuzioni, in quanto con questa metodica si ha una minor perdita di sangue;
  • Liposuzione con tecnica laser o liposcultura. Alla sommità della cannula è presente un trasduttore laser che rompe le cellule del grasso. La liposuzione laser è utilizzata per piccole liposuzioni.

L’intervento chirurgico per eliminare le maniglie dell’amore dura in genere circa 1 ora e termina con una fasciatura della zona tramite medicazione adesiva ed una guaina apposita.

Che tipo di anestesia viene praticata

La liposcultura viene in genere eseguita in anestesia locale con sedazione (ciò significa che sarete svegli ma rilassati e insensibili al dolore); nella maggior parte dei casi l’intervento viene eseguito in regime di day-hospital, ma talvolta può essere necessario il ricovero in clinica per una o due notti.

Fondamentale appare la visita preoperatoria, dato che si tratta di un intervento molto personalizzato; durante questa prima visita, il medico decide quale tipo di tecnica sia meglio utilizzare nel vostro caso, oltre a valutare le vostre condizioni di salute per escludere la presenza di alterazioni (pressione alta, problemi di coagulazione o di cicatrizzazione) che potrebbero influire sul risultato finale dell’intervento di liposuzione e liposcultura.

Addio alle maniglie dell’amore: il post intervento

La guarigione dopo una liposcultura avviene gradualmente e progressivamente; nelle 48 ore successive all’intervento dovrete rimanere a riposo ma a partire dal terzo giorno potrete riprendere a svolgere una vita normale evitando però attività faticose.

Nei primissimi giorni dopo l’intervento di liposuzione la zona trattata apparirà più gonfia del risultato finale ma entro le 2-3 settimane successive l’edema e il gonfiore andranno progressivamente scomparendo.

Dopo l’intervento è necessario indossare una guaina compressiva o delle calze elastiche che servono appunto a limitare il gonfiore.

Dopo tre settimane sarà possibile riprendere la propria vita in maniera del tutto regolare.

Vi aspetto per una visita preliminare in cui valuteremo insieme il vostro problema e la soluzione migliore per voi!