Skip to content

Mastoplastica riduttiva per ridurre un seno troppo grande

Home » Mastoplastica riduttiva per ridurre un seno troppo grande

Quando è troppo è troppo…oggi vi parlo dell’intervento di mastoplastica riduttiva

Si dice che non siamo mai contente del nostro corpo…ma in effetti, mentre alcune donne vorrebbero ingrandire il proprio seno, altre, invece, soffrono del problema opposto, presentando un seno troppo grande e sproporzionato rispetto al loro fisico e alle loro fattezze. In questi casi, se la situazione provoca disagio sia fisico che psicologico, il chirurgo può intervenire con una mastoplastica riduttiva.

E’ questo infatti il nome dell’intervento di chirurgia plastica in grado di ridurre le dimensioni delle mammelle e ridonare tono e turgore.

Ma cosa induce alcune donne a ridurre le dimensioni del proprio seno?

Mastoplastica riduttiva, i “disagi” di un seno troppo grande

Ogni donna ha un rapporto speciale con il proprio corpo, non sempre di amore (come dovrebbe). Cosa può indurre una decisione di ridurre le dimensioni del proprio seno, considerando che questa parte del corpo femminile è da sempre considerata simbolo di fascino e bellezza?

Le motivazioni possono essere sia fisiche:

  1.  un seno troppo pesante è fastidioso e impegnativo, specie se si desidera fare sport o indossare alcune tipologie di abiti;
  2. spesso un seno troppo grande su un fisico minuto è foriero di mal di schiena, cervicale, mal di testa;
  3. nella plica di pelle sotto si tende a sviluppare micosi e infezioni, pruriginose e fastidiose.

Ma anche di natura psicologica:

  1.  alcune donne trovano che un seno troppo grande sia inadeguato alla loro personalità;
  2. ragazze e donne a disagio con il proprio corpo faticano a vivere le relazioni e la vita sociale con spontaneità e serenità, risentendone a livello psicologico.

In cosa consiste l’intervento di mastoplastica riduttiva

La mastoplastica riduttiva è un intervento che ha lo scopo di ridurre un seno eccessivo restituendo armonia alla silhouette. L’intervento è sempre preceduto da esami preliminari e viene eseguito in anestesia generale.

Nel post operatorio non è necessario rimuovere i punti, poiché vengono utilizzati materiali riassorbibili per suturare le incisioni.

Le attività quotidiane abituali possono essere riprese già dopo 3-4 giorni, mentre per la pratica sportiva sarà necessario attendere un mese.

Gli effetti benefici della mastoplastica riduttiva sono molteplici:

  • il seno  apparirà più alto e sodo;
  • la silhouette acquisterà una nuova armonia, molto più proporzionata ed elegante nelle linee;
  • l’intervento non va ripetuto;
  • la mastoplastica, anche additiva, non impedisce l’allattamento.

Come sempre, sono a vostra disposizione per una consulenza personalizzata; insieme valuteremo il miglior intervento chirurgico per la vostra specifica situazione.