Skip to content

Come trattare ed eliminare le smagliature

Home » Come trattare ed eliminare le smagliature

Cause e tecniche mediche per trattare le smagliature.

Le smagliature sono un inestetismo che colpisce sia uomini sia donne in diverse zone del corpo. Nonostante non siano affatto un problema di salute, risultano essere poco piacevoli per molte persone che cercano rimedi naturali e non per eliminare le smagliature.

Cosa sono le smagliature?

Le smagliature sono striature della pelle che nascono in seguito a uno strappo profondo della pelle che si manifesta a livello dell’epidermide come una cicatrice. La pelle perde elasticità a causa della modificazione delle fibre di collagene ed elastina di cui è costituito il derma.

smagliature bianche

Proprio come le cicatrici, anche le smagliature si presentano come delle linee parallele, sottili, difficili anche da mandarvi via.

Le smagliature si formano:

  • In seguito a un repentino cambio di peso corporeo (aumento o perdita);
  • durante la fase di sviluppo;
  • durante la gravidanza.

La loro formazione è legata inoltre non solo a cause ormonali, come la gravidanza e la pubertà, ma anche a causa di fattori costituzionali (predisposizione familiare).

È importante distinguere due stadi delle smagliature che si differenziano in base al colore.

Di colore rosso tendente al violaceo quando sono alla fase iniziale della manifestazione. Il colore rosso sta a significare che il processo è ancora infiammatorio e si stanno frammentando le fibre connettive. Le smagliature rosse si trasformano in color bianco col tempo e si assottigliano.

Intervenire durante la prima fase, quindi quando le smagliature sono di color rosso, permette di rallentare la loro formazione ma non di bloccarla del tutto.

In quali zone del corpo si formano?

Le zone del corpo più soggette alla formazione di smagliature sono quelle in cui la pelle è più delicata e sensibile: seno, braccia, addome, fianchi, cosce e glutei.

smagliature

Rimedi per le smagliature

Eliminare le smagliature totalmente è molto difficile in quanto sono delle cicatrici profonde e i tessuti cutanei sono ormai danneggiati.

Si può però lavorare durante la prima fase, quando le smagliature iniziano a comparire e si presentano nel loro stato infiammatorio, contraddistinto dal color rosso/violaceo.

Vi consiglio di utilizzare prodotti specifici che idratano in profondità la pelle e stimolano la produzione di collagene ed elastina: creme o oli elasticizzanti possono alleviare i segni già presenti e rallentare la formazione di smagliature. Eliminare le smagliature del tutto è quasi impossibile, ma questi trattamenti naturali da seguire a casa sono molto efficaci per renderle meno evidenti.

eliminare le smagliature

Eliminare le smagliature: le abitudini sane da seguire

Per prevenire la comparsa delle smagliature occorre mantenere la pelle elastica e ben idratata. Vi consiglio alcune buone abitudini da seguire che contribuiscono a ridurne il rischio di comparsa.

  • Mantenere lo stesso peso
  • Seguire una dieta sana e variegata
  • Bere molta acqua durante il giorno
  • Integrare vitamine A e C, minerali di zinco e silicio che sostengono la pelle
  • Cercare di aumentare peso gradualmente durante la gravidanza

Rimozione smagliature con laser

Lo stadio più avanzato delle smagliature, ovvero quando raggiungono il colore bianco, è il più difficile da superare.

Eliminare le smagliature bianche non è possibile con rimedi naturali, bisogna ricorrere a trattamenti medico-estetici. Il laser è la tecnica più efficace per trattare smagliature già formate.

Bisogna sottolineare che l’efficacia del trattamento e quindi il numero di sedute dipende da:

  • Profondità delle smagliature
  • Età del paziente
  • Stato di salute della pelle
  • Reazione all’azione del laser

In base quindi alla condizione generale del paziente si sceglie la tecnica laser più idonea per trattare le smagliature.

Il laser ad anidride carbonica è ad oggi il più diffuso ed efficace: la luce emessa dal laser provoca una ferita sulla pelle che rimuovere gli strati più superficiali dell’epidermide. I tessuti cutanei mettono in atto un processo rigenerativo che ripara le ferite provocate dalla luce del laser e sostituisce le cellule danneggiate. L’area trattata viene lasciata guarire e si formano nuovi strati di pelle sana.

È importante ricordare che l’efficacia della rimozione smagliature con il laser dipende dall’organismo del paziente e da come reagisce; inoltre la smagliatura viene levigata e risulta molto meno evidente alla vista.

Eliminare le smagliature è un processo lungo e impegnativo, anche dal punto di vista economico, perché i tempi sono assolutamente soggettivi e variano da caso a caso.

Per qualsiasi informazione o dubbio contattami!